La peste danzante del 1518

Vi garantisco che a parte il Tweet mattutino di Donald Trump questa sará una delle cose piú incredibili che leggerete in tutto il giorno.

Niente di inventato, quella che segue è una storia vera.

Anche Sean Spicer ha confermato la veridicitá dei fatti.

È iniziato tutto in modo abbastanza tranquillo nel luglio del 1518 nella cittá di Strasburgo. Mentre gli abitanti della cittá erano come al loro solito occupati nel contrarre malattie incurabili, una donna ha iniziato a ballare per strada. Potrebbe non sembrare troppo strano ma tenete a mente che l’epoca delle persone  che ballano imperturbabilmente per strada  con i loro MP3 è lontana quasi 450 anni. Questa  donna non stava ballando sotto nessuna musica e lo stava facendo in un periodo di diffusa carestia e epidemia in quell’area.

Per quanto pensate che  abbia ballato? Un’ora?  Una mattinata? Un giorno intero? Ha ballato per circa cinque giorni! L’allenamento piú lungo che ho fatto che piú si avvicina ai cinque giorni è stato quella volta che ho visto tutte le 10 stagiorni di Friends dall’inizio alla fine. Non mi posso nanche immaginare quanto le facevano male i piedi, perché i miei occhi chiedevano veramente pietá quando sono arrivato all’episodio di Phoebe che canta gatto rognoso.

Ma è proprio qui che la storia diventa veramente strana.

 

Nell’arco di una settimana altre 34 persone hannio iniziato a fare lo stesso e in un mese sono diventate 400. Le autoritá hanno iniziato ad allarmarsi e hanno consultato dei fisici che hanno dichiarato che la causa non era ne di origini astrologiche ne soprannaturali, erano solo disturbi naturali. Si sa com’é, un giorno hai un po’ di tosse e il naso che cola, il giorno dopo hai un’incontrollabile voglia di ballare ininterrottamente per 120 ore.

“Ti sei avvelenato mangiando questi funghi giallognoli? Beh, meglio mangiarne ancora di piú.”

Per curare le persone le autoritá le incoraggiavano a ballare di piú. ( Ti sei avvelenato mangiando questi funghi giallognoli? Beh, meglio mangiarne ancora di piú.) Sono arrivati perfino a costruire un palco e ad assumere dei musicisti. La convinzione era che la gente avesse solo bisogno di ballare per cacciare il ballo dai loro sistemi.

Ed è proprio quello che hanno fatto. Fino al punto che alcuni di loro sono morti di attacco di cuore, ictus e puro esaurimento fisico. In un certo momento la piaga danzante stava uccidendo 15 persone al giorno. Posso solo immaginare quanto devono essere diventati in forma coloro che hanno sopravissuto, alla faccia di Jane Fonda! Infatti gli storici moderni affermano che un maratoneta non avrebbe sopravvissuto al calvario sopportato da queste persone.

Ci sono alcune teorie moderne sul cosa possa aver causato una cos¡ divertente… volevo dire… orribile, orribile piaga. Una delle teorie è che è stata causata da un caso di piscosi di massa causata da stress. Un’altra teoria è che la piaga è stata causata da un avvelenamento da  fungo le cui proprietá sarebbero riconducibili a quelle del LSD.

Fortunatamente non c’è stata un’altra diffusione della piaga danzante che ha inflitto alle persone questo insaziabile desiderio di ballare per un bel po’ di tempo.  Aspettate un momento…

Stavo dimenticando la devastante peste danzante del 2012!

La peste danzante del 1518
La peste danzante del 2012

Pin It on Pinterest