Da bambino sono cresciuto guardando film come ‘’Cantando sotto la pioggia’’, “The Sound Of Music” e “West Side Story” ed ero quasi convinto che persone casualmente hanno il potere di improvvisare una coreografia in modo spontaneo e alla luce del giorno e che il tutto fosse quasi parte della normalità. Ci vollero anni per potermi rendere conto che tutte quelle coreografie rappresentate nei musical non erano affatto improvvisate nel momento. Al momento non capivo perché la hostess di volo una volta mi ordinó di sedermi al mio posto con aria severa quando mi misi a ballare contando On The Good Ship Lollipop (avevo pure i cappelli ricci e la postura giusta per farlo); o quando una volta sono finito con lividi e il nasino quasi rotto quando ho integrato la mia routine con i balli di Make ‘Em Laugh (Nonostante tutto sono riuscito a far ridere lo stesso le persone… mmm diciamo che i motivi sono stati altri).

Quanto sarrebbe grandioso se la ‘’realtà’’ dei musical fosse… reale? L’International Dance Council ha lavorato duro su questa tematica dal 1982. Pensano che nonostante la danza abbia rappresentanto un elemento importante nella storia dell’umanità, non si é dato di fatto grande priorità ad essa in maniera uffciale. Così hanno pensato che il 29 Aprile di ogni anno bisogna celebrare il Giorno Internazionale della Danza. Il motivo principale che spinge a celebrare questo giorno é quello di trasmettere al maggior pubblico possible l’arte della danza. In altre parole, il Giorno Internazionale della Danza é dedicato a prsone come Joe Blows che come unica forma ritmica del corpo espressa é quella di vedere la celebrazione di un goal di calcio.

Se il Giorno Internazionale della Danza potesse avere abbastanza pubblico interessato, ci sarebbe poi ancora la sepranza che io venga seguito per la città da una banda di ragazzi indemoniati tutte le volte che mi metterei a scriocchiare le dita.

State pianificando un evento per il Giorno Internazionale della Danza? Contattate il  sito ufficiale  del Giorno della Danza

 

Pin It on Pinterest