La Svizzera, da sempre stretta territorialmente fra Italia, Francia e Germania, ha potuto sviluppare una raffinata produzione teatrale nel corso dei tempi: difatti, nel 1871 viene ultimata la costruzione del Teatro-Casinó di Losanna, un teatro “all’italiana”, il cui nome e concetto evolverá rapidamente nell’attuale Opera.

La stagione 2012-2013 si presenta come cruciale poiché l’Opera é stata rinnovata completamente ed é pronta ad offrire un ampio ventaglio di spettacoli al pubblico elvetico: a questo fine, la sua direzione si é rivolta a Dinamica Ballet per ció che riguarda la messa in scena.

Precisamente,  la fornitura di ISA (disponibile nelle versioni con sbarre di 2 e 3 metri, con o senza ruote), l’unico modello del catalogo regolabile in altezza, renderá il palcoscenico perfettamento congruo alle aspettative degli attori e musicisti dell’Opera.

Dopo 5 anni di rimodellamento, durante i quali gli spettacoli si sono svolti in altri teatri, l’Opera é quindi pronta a ripartire, pubblicando anche un libro-memoriale per i 140 anni dalla sua fondazione. Dinamica Ballet è dunque orgogliosa del contributo apportato ad una istituzione cosí prestigiosa.

Dinamica Ballet, specialista nella produzione di sbarre di danza, supporti e specchi mobili per scuole di ballo, studi d’architetti e teatri, è difatti coinvolta in progetti affini, che concernono svariati enti ed aziende di caratura internazionale.

opera-laussane_02

Pin It on Pinterest